TROVA LE OFFERTE MIGLIORI PER LA TUA PROSSIMA VACANZA A CAORLE


Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini


Invia una richiesta a tutte le strutture della categoria scelta


Arrivo
Partenza
Categoria

News / Eventi Caorle



Il Papa a Venezia

ll Papa a Venezia il 7 e l'8 maggio, ecco le tappe ll patriarca Angelo Scola conferma: Benedetto XVI sarà a Venezia il 7 e 8 maggio 2011. Il pontefice parteciperà al "Secondo convegno di Aquileia", un incontro che coinvolgerà i rappresentanti delle diocesi del Nordest, della Slovenia, della Croazia e dell'Austria. Il Papa arriverà in laguna 26 anni dopo la visita di Giovanni Paolo II. Prevista la grande messa nel parco San Giuliano, a Mestre benedetti xvi, aquileia, san giulianovenezia + - di Marta Artico zoom Papa Benedetto XVI Sullo stesso tema LEGGI Scola: "Visita confermata" VENEZIA. La notizia era nell'aria ma il Patriarcato non l'aveva confermata fino a che, ieri, non è arrivato il via libera da Roma: come anticipato dalla Nuova di Venezia e Mestre del 19 settembre scorso, papa Benedetto XVI giungerà in città nel fine settimana del 7 e 8 maggio 2011. L'annuncio è stato dato ieri mattina dal patriarca di Venezia Angelo Scola. Generalmente le visite in Italia del Santo Padre non durano mai più di un giorno. In questo caso, invece, papa Ratzinger si fermerà in Veneto un weekend e dormirà con tutta probabilità nel palazzo patriarcale. Una visita che toccherà anche Aquileia, dove il Santo Padre inaugurerà l'anno di preparazione interdiocesana all'evento del Secondo Convegno di Aquileia e che vedrà raccolti i rappresentanti delle diocesi del Nord-Est, della Slovenia, Croazia ed Austria nate dalla celebre Chiesa madre. Il Patriarcato si è messo in moto, così come le comunità cristiane. «Prima la visita era nell'aria ma non era certa - spiega il direttore della Caritas diocesana monsignor Dino Pistolato - ora dobbiamo prepararci. Un Comitato di sacerdoti formulerà proposte che saranno vagliate dal Vaticano». Il programma non è stato ancora deciso se non a grandi linee. Sabato l'arrivo ad Aquileia per il Convegno ecclesiale, domenica mattina una grande messa al parco di San Giuliano per tutte le chiese del Nordest: «Faremo vedere il cuore pulsante della cristianità - aggiunge i direttore della Caritas - l'immagina simbolica è quella di San Pietro che incontra San Marco e che, come nella tradizione, lo manda ad evangelizzare le genti venete». «San Giuliano è il luogo pubblico - precisa l'arciprete del Duomo di Mestre monsignor Fausto Bonini - dove il papa potrà incontrare il maggior numero di persone, in un parco che congiunge la terraferma alla città lagunare». Le altre due tappe sono quasi sicuramente l'inaugurazione della Biblioteca del Marcianum e una visita alla Basilica di San Marco. In primo piano, come hanno sottolineato tutti i sacerdoti e i delegati patriarcali, c'è la conclusione della Visita pastorale a cinque anni dall'avvio al Lido. Il presidente dell'Istituzione Bosco e Grandi Parchi, Giovanni Caprioglio, conferma il massimo della disponibilità: «Se il Papa vuole incontrare i giovani, non c'è luogo più accogliente». Una volta decisa la scaletta, verrà interessata la Prefettura, che in sinergia con la sicurezza Vaticana dovrà stabilire i percorsi più sicuri per il Santo Padre. Questo pomeriggio alle 17 tutte le campane delle chiese del Patriarcato di Venezia suoneranno in segno di festa.


- NEWS

Cerca News a Caorle:


Ricerca per data:

Dal Al

Oppure per testo:

Testo