TROVA LE OFFERTE MIGLIORI PER LA TUA PROSSIMA VACANZA A CAORLE


Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini


Invia una richiesta a tutte le strutture della categoria scelta


Arrivo
Partenza
Categoria

News / Eventi Caorle



04/06/2009 - Caorle: una Cinquecento ad alto tasso tecnico

A poche settimane dalla conclusione dell'affollatissima XXV La Duecento, è già tempo per gli amanti delle regate a lunga percorrenza di issare le vele in direzione di Porto Santa Margherita, per il via della XXXV La Cinquecento Thiènot Cup sulla rotta Caorle-Sansego- Isole Tremiti e ritorno. La regata più bella ed imitata del Mediterraneo, un mix di competizione, agonismo, fatica e grandi emozioni, si snoderà lungo il percorso di 500 miglia che porterà gli equipaggi a navigare esclusivamente a vela per quattro-cinque giorni, in condizioni meteo-marine estremamente variabili. La Cinquecento Thiénot Cup, organizzata da Circolo Nautico Porto Santa Margherita e Champagne Thiénot, con il supporto di Marina 4, Darsena dell'Orologio, con il patrocinio di Comune di Caorle, Provincia di Venezia, Regione Veneto e in collaborazione con le locali Capitaneria di Porto, Guardia di Finanza e Carabinieri, prenderà il via domenica 14 giugno alle ore 15.00. Numerosi gli equipaggi che hanno già fatto arrivare la loro iscrizione alla segreteria del CNSM. Il primo è stato LSD, un Valicelli ¾ Ton "d'annata" dei veneziani Chersano/Cravin, imbarcazione che lo scorso anno accortosi all'ultimo di una grave avaria, aveva dovuto ritirarsi dal campo di regata. Nuovo a La Cinquecento Thiénot Cup è il Pogo 40, Boxx-Ocean-Racing.com, del duo sloveno-francese Jadek/Aeschilman, un team che sta preparando la campagna del circuito di classe, ha in programma di battere record di velocità e con la regata di Caorle in X2 fa un ottimo test per le lunghe internazionali. Nuovi anche il prototipo di 53 piedi Getaway dei ravennati Rimoldi/Rimoldi, il Felci 61 Hagar II di Stimpfl/Taddei, l'X40 Pita Maha dei marchigiani Pistoni/Grottesi e il Comet 12 Corimè di Gilberto/Rossi, imbarcazioni che con le giuste condizioni meteo potrebbero minare il record stabilito lo scorso anno dalla coppia Paniccia/Capecchi su Calipso IV. Molti gli habituè di questa regata, tra i quali Black Angel del caorlotto Paolo Striuli, quest'anno in coppia con Roberto Scardellato, X-Plosion di Dell'Amico/Del Grano, Blucolombre dei veneziani Juris/Rinaldo reduci dalla vittoria alla 200x2, Atame! di Giuseppe Bisotto che si presenta con l'amico Fabio Brussi, Helium dei riminesi Pieri/Pieri e Marinariello di Bruss/Gruden, primo assoluto IRC In Equipaggio a La Duecento. Tornano i Minitransat, Spot di Altieri/Stipanicev, Liska di Pecchioli/Bramati, Corto di Riccobon/Ciampalin, Speedy G dei coniugi tedeschi Rauch/Rauch e le imbarcazioni iscritte alla classifica In Equipaggio, tra cui Alu di Agostini e Raffica di Massignani. Le premiazioni de La Duecento e La Cinquecento Thiénot Cup si terranno sabato 20 giugno in Piazza Matteotti, presentate dallo speaker/skipper Berti Bruss di Radio Punto Zero, che dopo le fatiche della regata commenterà con i protagonisti questa affascinante competizione. Al termine, nello stesso palco si esibirà la scuola di canto Paul Jeffrey, con solisti che interpreteranno cover pop e jazz.


- NEWS

Cerca News a Caorle:


Ricerca per data:

Dal Al

Oppure per testo:

Testo