TROVA LE OFFERTE MIGLIORI PER LA TUA PROSSIMA VACANZA A CAORLE


Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini


Invia una richiesta a tutte le strutture della categoria scelta


Arrivo
Partenza
Categoria

News / Eventi Caorle



22/03/2010 - Busca: torneo giovanile di scacchi con 370 partecipanti

370 ragazzi nel Palazzetto dello sport per un confronto sportivo mai visto prima nella casa della Pallavolo Busca. Mercoledì 17 marzo gli sportivi in campo si sono, infatti, confrontati in centinaia di 'match' agli scacchi, per la fase provinciale dei Campionati sportivi studenteschi. Un colpo d'occhio davvero particolare e suggestivo si è presentato agli occhi degli spettatori: lunghi tavoli 'imbanditi' con 140 scacchiere pronti ad ospitare i duelli fra le 75 squadre presenti divise in 8 categorie. L'evento ospitato dalla Città di Busca è stato il primo appuntamento sportivo ufficiale nell'ambito delle iniziative di European Town of Sport. Hanno organizzato il Comitato regionale della Federazione scacchistica italiana (Fsi) e il Movimento sportivo popolare (delegazione di Saluzzo e valli), insieme con i circoli scacchistici di Savigliano, Cuneo e Mondovì, ai quali appartengono i gli arbitri, coordinati dal giudice internazionale Jean Coqueraut, presenti alla chermesse. Nel pomeriggio i vincitori, che accedono alla fase regionale (in programma a Novara il 16 aprile), due per categoria, sono stati premiati dal Sindaco Luca Gosso e dal presidente provinciale Msp, Enrico Gallina. Forse non tutti sanno che la provincia di Cuneo è ai primi posti in Italia per numero di allievi scacchisti: sono bene 7 mila (20 mila in tutto il Piemonte) i giovanissimi delle scuole elementari e medie e superiori regolarmente iscritti ai vari corsi di scacchi. "Anche nelle suole di Busca - afferma il delegato regionale presidente del circolo di Savigliano, Alessandro Dominici - dal prossimo scolastico organizzeremo per la prima volta i nostri corsi. Intanto ringraziamo la città e l'associazione Pallavolo che ci hanno accolto in maniera egregia. Questa struttura sarebbe benissimo in grado di ospitare anche la fase regionale di giochi: ci pensiamo per il prossimo anno". I Giochi sportivi studenteschi (Gss) sono promossi dal ministero dell'Istruzione, in collaborazione con il Coni, le Regioni e gli enti locali. L'organizzazione dei Gss è affidata alle Commissioni organizzatrici regionali (Cor), tra i cui componenti figurano, appunto, i presidenti regionali della Federazione scacchistica italiana. Dopo la fase regionale a Novara, la finale nazionale si svolgerà in maggio a Caorle, in provincia di Venezia.


- NEWS

Cerca News a Caorle:


Ricerca per data:

Dal Al

Oppure per testo:

Testo