TROVA LE OFFERTE MIGLIORI PER LA TUA PROSSIMA VACANZA A CAORLE


Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini


Invia una richiesta a tutte le strutture della categoria scelta


Arrivo
Partenza
Categoria

News / Eventi Caorle



16/10/2009 - Buon ottavo posto per il Cus Cariparma U23 alle Finali Oro

Si conclude con un buon ottavo posto questa trionfale stagione per le squadre del CUS Cariparma di atletica Leggera. Un piazzamento quello della squadra femminile U23 alle finali Oro dei Campionati di Società, che si aggiunge al 6° posto in Italia della squadra Allieve, al 5° della squadra Assoluta alle finali Oro di Caorle e addirittura al 3° posto nella finale Top Challenge, sempre della squadra assoluta. 4 volte nelle prime otto in Italia, in tutte le categorie, stanno a dimostrare il valore del movimento del CUS Parma. La squadra under 23, coordinata da Walter Cino, è scesa a Caravaggio con qualche defezione e con, causa regolamento, l'impossibilità di schierare due allieve, Ambra Gatti e Gloria Robuschi, che avrebbero potuto portare punti importanti. Nel complesso delle gare, nessuna vittoria ha arriso alle atlete del CUS Cariparma, ma ben 3 sono state le piazze d'onore conquistate. Giorgia Benecchi, Flavia Severin e Silvia Tornaghi hanno portato a Parma la medaglia d'argento, superate, come da pronostici, da atlete leader in Italia nelle rispettive categorie. Giorgia ha saltato con l'asta 3.90, ennesima ottima prova di una stagione importante e lunghissima, superata dall'azzurra Scarpellini. Flavia invece ha lanciato il peso a 13.91, mancando forse l'acuto che poteva anche portarla alla vittoria. Silvia invece si attesta su misure importanti, dopo l'1.76 con 4° posto alle gare CdS Oro di Caorle. A Caravaggio, saltato 1.70 al primo tentativo, fallisce il metro e 76, per poi osservare il volo della giovane Vallortigara, che plana a 1.85. Sul podio sale anche la grintosa Celestina Malugani, al primo anno juniores e al primo anno di militanza nel CUS Cariparma. L'atleta allenata da Sergio Cagnati con una prova grintosa ha chiuso al 3° posto i 3.000 siepi, nel tempo di 11'41?, portando 10 preziosi punti nel carniere del CUS Parma. Ha inoltre dimostrato spirito di sacrificio coprendo la gara del giavellotto, dove con 35.30 ha conquistato l'8° posto . Appena fuori dal podio invece Erika Poli, che nel disco fa comunque un buon 4° posto, con 41.79, vicinissima al bronzo, e si piazza poi 9a nel martello con 31.57. Lunga invece la sequenza dei settimi posti: Aurora Veniero nei 100 metri (12?53, con anche il 9° posto nei 200 con 25?88), Claudia Galbignani nel triplo (11.32), Giulia Pasini negli 800 (2?19?) e nei 1500 (4?58?), nella 4x100 composta da Campari, Toschi, Galbignani e Veniero (49"58). 8^ posto invece per la staffetta 4x400, con Sfulcini, Malugani, Pasini e Toschi (4'07). Da registrare anche il 9° posto di Marta Toschi nei 400, il 10^ di Chiara Sfulcini nei 400h, e le prove di Noemi Zenobi nei 5 km di marcia, Francesca Rubaldo nei 100h, Maria De Renzi nei 3.000. Al termine, vittoria, l'ennesima, della Fondiaria Sai Roma, con il CUS Cariparma a 2 soli punti dal 7^ posto. Ma, decisamente, va bene anche così.


- NEWS

Cerca News a Caorle:


Ricerca per data:

Dal Al

Oppure per testo:

Testo