TROVA LE OFFERTE MIGLIORI PER LA TUA PROSSIMA VACANZA A CAORLE


Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini


Invia una richiesta a tutte le strutture della categoria scelta


Arrivo
Partenza
Categoria

News / Eventi Caorle



22/01/2010 - ACCORDO IN REGIONE PER PAT SAN STINO DI LIVENZA

SAN STINO. Minima espansione urbanistica per salvaguardare la qualità del comune, recupero degli edifici storici per uso abitativo, incentivazione all'edilizia biocompatibile, valorizzazione della realtà rurale e in particolare degli edifici, realizzazione, sull'asta provinciale con Caorle, di un centro sportivo con carattere sovracomunale. Questi alcuni degli obiettivi che si pone il Piano di Assetto del Territorio del Comune di S.Stino di Livenza, il cui Accordo di copianificazione è stato sottoscritto a Venezia, nella sede della Giunta regionale di Palazzo Balbi, dall'Assessore all'Urbanistica e Politiche per il Territorio Renzo Marangon, dal Vice Presidente e Assessore all'Urbanistica della Provincia di Venezia, Mario Dalla Tor e dall'Assessore comunale all'Urbanistica Stefano Pellizzon. L'Assessore Marangon ha ricordato che sono stati sottoscritti circa 480 PAT tra Regione e Comuni veneti e che la delega all'urbanistica sarà formalmente trasferita a breve dalla Regione alla Provincia di Venezia, traguardo importante per le politiche territoriali. Il PAT, ha poi ribadito, è lo strumento di governo del territorio che la legge, con la quale si è riformata l'urbanistica del Veneto, ha previsto in sostituzione dei vecchi Piani Regolatori. Si tratta di una radicale trasformazione, di una rivoluzione del modo in cui ciascuna comunità disegna il proprio futuro: il PAT è, infatti, frutto della copianificazione, ma nello stesso tempo una straordinaria espressione di autogoverno, di responsabilità e responsabilizzazione, che richiede il coinvolgimento diretto di tutta la comunità, chiamata a condividere i percorsi del suo sviluppo.


- NEWS

Cerca News a Caorle:


Ricerca per data:

Dal Al

Oppure per testo:

Testo